Si possono rubare idee rime, nuvole. Possiamo riempire la borsa di promesse, abbracci ed albe.   Possiamo studiare, curare, tagliare vestiti e discorsi, negare.   Io ho i miei disturbi, i miei spiriti ed i miei... Read more

    Dicono che sono una calamita per chi vende calze a rate, per chi, cieco, è stufo di sentire.   Per chi vuol dare per forza un nome al mio strazio.   Per questi Usignoli schiavizzati che regalano ambi.   Mi... Read more

    Non conosco la cura e sono obbligato a vivere, a riposare. Mi proibisco naturali libertà, costretto al non controllo di me stesso. “Ostentati i miei passi verso l’incerto”. Semino dubbi ai vostri occhi. Ho interrotto i vostri... Read more

  “E’ normale resistere, sfidarsi, lottare per rimanare ciò che si è, sognatori, liberi e ribelli.”   Ferito, stanco ho affidato la vita alle carezze di una musa.   Ai suoi occhi da testarda amazzone ho legato i miei istinti... Read more

  Sono la notizia letta al sorgere del sole, sono quel “povero me” che ricorda, un paio di stivali feriti dalle pieghe della tua assenza, un andare oltre che mi svuota, un semplice mi manchi, un non.   La visione, quel profumo che ci... Read more

Lorenzo Gobbi

  Lorenzo Gobbi nasce a San Benedetto del Tronto (AP) il 7 Settembre del 1980. Vive e lavora a Ripatransone (AP).   Abile scultore del proprio stile, intrinsecamente vario e polifonico, nell’anno 2000 inizia la sua carriera... Read more