Mi manchi

 
 
 

Mi manchi indescrivibilmente,
come solo una terra in cui si affondano le proprie radici può mancare.
Mi manca camminare in salita ed ogni volta sorprendermi alla vista dell’Alhambra, guardarla all’imbrunire e poi vederla splendere la notte, sempre magica, da non lasciare un solo respiro.
Mi manca uscire di casa e perdermi tra le tue strade incantate, lasciare mescolarsi la mia esistenza con quella dei passanti, dei personaggi fiabeschi che nelle notti di luna accompagnavano i miei passi.
Mi manca guardare il riflesso dei tuoi alberi nel fiume, lasciare il mio sguardo perdersi all’orizzonte accarezzato da paesaggi che sono poesia.
Mi manca il caldo fino a tardo pomeriggio ed i bar che si riempiono di voci, le tue vie gremite di musica e risa, la luce dei lampioni che rimbalza sull’asfalto lucido, le fontane illuminate.
Granada mi manchi, però è come se non te ne fossi mai andata, ti sento vicina nel mio cuore.

 
 
 

Related posts

Fenomenologia di Carl Brave e Franco 126

Fenomenologia di Carl Brave e Franco 126

  Nell'ultimo mese circa in Italia è scoppiato un nuovo fenomeno musicale: si tratta del duo romano composto da Carl Brave e Franco 126, due ragazzi cresciuti a Trastevere che hanno deciso di iniziare insieme ad altri amici a fare musica, e lo hanno fatto con costanza fino a diventare in...

Brevi pensieri sociali #2

Brevi pensieri sociali #2

  Nietzsche è, non solo in quanto filosofo bensì in quanto educatore morale, un momento del percorso che un intellettuale deve compiere. Tuttavia va riconosciuto che non può essere il momento ultimo. La condanna cinica che opera nei confronti del mondo è un peso troppo grande da sostenere...

La necessità di rinascita della politica giovanile

La necessità di rinascita della politica giovanile

  La morte della politica nel mondo giovanile   Oramai è chiaro: i giovani non si interessano di politica, anzi la disprezzano, percependola come un mondo lontano e noioso che non influenza la loro vita e per cui, di conseguenza, non provano alcun genere di interesse, né si sentono...

Leave a comment