FREQUENZE (consonanza buddista)

FREQUENZE (consonanza buddista)

 
 
 

06/05/15
 
FREQUENZE
 
Camminare tra le forme del vuoto
tra una cosa e un altra, come nel viso
di ciò che sono.
Ecco gli sposi scendere in strada
via dal ventre caldo della fede
e gli occhi ancora chiusi da regalare
ad altri me che dormono di pietra
ed io che ritrovato finalmente il viso
corro, sulle frequenze strane di altri mondi
e batte il cuore stupito, del vedere, del sentire
in questo, i miei segni lasciati sulle porte,
sulle pietre tra le rughe degli anziani
sulla pancia di splendidi colori
di lucertola schiacciata sull’asfalto.
All’unisono, pensieri concordano all’intorno,
coi boschi, le colline e gli orti,
fiori di campo e Acacie, partoriti nella mente.
E invece io, questa forma vuota, fatto di te,
che sei il senza-forma mi vedo
in questo pieno impatto, respirando immagini.
Mi muovo piano, nel vuoto tra un un pensiero e l’altro
per non turbare lo splendido mandala
che ad ogni istante nasce da sabbie ancestrali
e vedo sulla sabbia fortezze fascinose
fatte per crollare
spianate dai rastrelli dei millenni e dei bambini

    

Related posts

Fenomenologia di Carl Brave e Franco 126

Fenomenologia di Carl Brave e Franco 126

  Nell'ultimo mese circa in Italia è scoppiato un nuovo fenomeno musicale: si tratta del duo romano composto da Carl Brave e Franco 126, due ragazzi cresciuti a Trastevere che hanno deciso di iniziare insieme ad altri amici a fare musica, e lo hanno fatto con costanza fino a diventare in...

Brevi pensieri sociali #2

Brevi pensieri sociali #2

  Nietzsche è, non solo in quanto filosofo bensì in quanto educatore morale, un momento del percorso che un intellettuale deve compiere. Tuttavia va riconosciuto che non può essere il momento ultimo. La condanna cinica che opera nei confronti del mondo è un peso troppo grande da sostenere...

La necessità di rinascita della politica giovanile

La necessità di rinascita della politica giovanile

  La morte della politica nel mondo giovanile   Oramai è chiaro: i giovani non si interessano di politica, anzi la disprezzano, percependola come un mondo lontano e noioso che non influenza la loro vita e per cui, di conseguenza, non provano alcun genere di interesse, né si sentono...

1 Comment

  1. serenella 09/05/2015

    immagini evocate di colori e OM ,pace e serenità profumid’oriente ,shangri-la

Leave a comment