COSA SI-AMO

 
 

sì l’essere che siamo, è in tutte le cose e in tutte le vite di esseri senzienti, come se avesse voluto partire per un viaggio partendo dal punto più basso, dalla materia, per arrivare per gradi evolutivi attraverso tutte le fasi di crescita spirituale in ogni essere senziente, comprese le piante, per un ritorno a sé. Perciò, certamente, quello che siamo, finchè non ritorna definitivamente a quello che siamo in assoluto, è destinato a reincarnarsi continuamente in vari esseri,conpresi le forme di vita microscopica sulla pelle e virus, in questo samsara, secondo il grado di evoluzione raggiunto o perduto, potendo anche reincarnarsi nei mondi inferiori, di animali e infernali come in quelli superiori di dei e divinità (paradisi) ma cosa siamo? Non certamente questo sé, o “io” che crediamo di essere. Siamo fondamentalmente energia (amore) e una particolare ricetta ingredentiale di forze diverse, come pazienza, impazienza, paura, coraggio, fede, preferenza, (amore) rifiuto, (odio) sincerità, falsità e innumerevoli altre forze, secondo le quali, in termini di quantità, qualità ecc ospitiamo e stabilizzandosi come una formula di tendenze, che ci rende la sensazione di individualità e unicità particolare, è questa formula che si reincarna, questa ricetta particolare, per cui si formano come dei “tipi” di esseri umani, che perfino si “ripetono” nella nostra storia, come dei “sosia” e questi sosia, (ognuno ce ne ha molti) possono coesistere nello stesso tempo ma anche in altri e in altri mondi o dimensioni, in altre etnie, in quanto, quando dopo morti, ci ritroviamo ancora in possesso di alcune facoltà, per scegliere dove e come reincarnarsi, abbiamo a disposizione TUTTE le vite di tutti i viventi di tutti i vissuti e perfino degli ancora non nati, su tutta la terra, alla quale saremo attirati (a parte i tulku che sono reincarnati consapevoli, come i Lama)in modo appunto inconsapevoli per semplici richiami da parte di una qualche vita futura, che si accorda con quella nostra passata in quanto a tendenze, passioni praticate ecc per cui uno può essere attirato a rinascere nel mondo animale, per la ferocia praticata in vita, o ancora nel regno umano, ma in condizioni più favorevoli per aver praticato azioni meritorie, o nei regni infernali, come senz’altro sarà capitato a hitler, insomma ,secondo il grado evolutivo raggiunto o perduto che abbiamo realizzato in vita. I nostri cari li potremo raggiungere e vedere nella misura in cui il nostro legame profondo sia più o meno forte, ma anche il nostro stesso bisogno, perché di fatto, quando si muore ci si allontana da questa vita e da questi legami e potremmo non sentirne più il bisogno, come di fatto potremmo non averne davvero, per crescere ancora e liberarsi. Può capitare, che per ragioni di forte attaccamento (amore) al luogo di nascita e i parenti e il popolo, ci si reincarni preferibilmente negli stessi luoghi, ma anche in altri, su tutta la terra e tra altre genti. Per quanto riguarda il DNA , può essere che sia un veicolo molto importante di trasmissione delle nostre memorie, ma non l’unico, basti pensare che anche fosse il solo, esso, in forma di “polvere astrale” è dappertutto, anche nella terra, nei cibi e nell’aria, ma non è l’unico, perché per esempio vengono anche dalle parole, dalle immagini, dai pensieri e dalle azioni, in quanto ognuna di queste attività richiama alla mente, qui, in questo tempo e dimensione, memorie di vite passate, anzi, essendo la nostra mente, in contatto perenne con la memoria astrale del tutto e quindi di tutte le forme di vita, è come se ognuno di noi le avesse vissute tutte. Allora capita che non vi sia solo un richiamo, proveniente dalla parola o dalla azione, ma che la azione stessa, o il pensiero, siano direttamente quella memoria che si esplica così, facendosi-facendoci fare. Non a caso, qualche filosofo in passato, affermò che l’imparare è in realtà un ricordare. In definitiva, per sapere cosa e come abbiamo vissuto e pensato nel passato e anche nelle altre vite, basta guardare quello che si è fatto, si fa, si è pensato e si è fatto in questa vita. A parte però, azioni e pensieri o realizzazioni di cambiamento, raggiunti “per aver sterzato” da una risposta ordinaria e automatica a qualche evento di questa vita, come ad esempio cose “folli” tipo scalare una montagna, raggiungere una conoscenza del perché si soffre, amare chi ci fa del male, mettersi al servizio di tutti, specialmente degli ultimi, desiderare il benessere di tutti ecc queste “sterzate” appartengono a questa vita particolare, anche se, in altre vite passate dovessimo averle già realizzate e quindi risultare semi che risbocciano in questa vita, le differenze dovute al tempo, all’ambiente, alle condizioni, ne farebbero comunque una cosa originale e identificativa di questa vita particolare. Come però del resto, si potrebbe dire, anche delle cose ordinarie e automatiche, inconsapevoli del vivere quotidiano, novità e originalità che non vediamo e non viviamo, appunto perchè inconsapevoli perfino di vivere. Mentre in ogni “sterzata” vi è consapevolezza di vivere, gestione diretta, tanto più in una consapevolezza di un cambiamento che coinvolge tutto il nostro essere e tutta la nostra vita. Insomma, in definitiva verrebbe da dire, che ci converrebbe vivere tutto in modo eccezionale, come fanno i bambini e i poeti.

 
 
 
 

Related posts

  • cerchio-arco.jpg

Riflessioni sul nome di #Corrente

  Ho piacere condividere con voi alcune riflessioni sul nome di #corrente in creazione, riflessioni da me fatte in questi giorni postumi all'apertura dell'evento. Ritengo siano 3 gli elementi "interferenti" al fine di individuarne le corrette radici, ergo ragionare su un...

  • la-fenice.jpg

AT TE SA VESTI TO di les

  at te sa vesti to lì là bas bru sio luce silenzio buio voce irraggia mento stell a zione luce brusio cibo bru sio brusio let to di Loris Elio Sardelli

  • Francisco_de_Goya_y_Lucientes_-_Fire_at_Night_-_WGA10017.jpg

Riscatto di LES

RISCATTO di les   La menzogna si infila nelle debolezze vermina mostruose diaboliche divisioni pascendo le cancrene dei cuori del genere e ora esplodi verità Riscatto di LES Loris Elio Sardelli

Leave a comment